Sabato 26 e domenica 27 settembre 2009 il Museo Storico del Castello di Miramare offre a tutti i visitatori l’ingresso gratuito in occasione dell’annuale appuntamento con le

  Giornate Europee del Patrimonio Artisticoorganizzate dal MiBAC.
Alle h. 10.00, 12.00, 14.00, 16.00 di entrambe le giornate il pubblico potrà seguire le visite tematiche gratuite “Ultra Oceanum: esplorazioni scientifiche e scoperte geografiche al tempo degli Asburgo” a cura degli Assistenti Museali. Inoltre, nell’ambito del festival “Il Castello degli Spettacoli– Teatri a teatro 2009”, promosso dalla Provincia di Trieste, la Sala del Trono del Castello di Miramare ospiterà alle h. 20.30 di sabato 26 settembre un concerto della Glasbena matica con musiche di Galliano, Piazzolla, Ipavec; ingresso libero, massimo 80 spettatori.
Leggi il comunicato stampa
.

 

 

 


Nell’ambito del festival “Il Castello degli Spettacoli – Teatri a teatro 2009”, coordinato e sostenuto dalla Provincia di Trieste, il Castello di Miramare ospiterà una serie di spettacoli di prosa e di musica dal 21 giugno fino al 26 settembre.

 

 

18 aprile – 2 agosto, Uno sguardo su Venezia. Canaletto a Miramare”: è il titolo della mostra che il Museo Storico del Castello di Miramare ha allestito nella Sala della Rosa dei Venti in omaggio al grandissimo maestro veneziano Antonio Canal detto Canaletto. L’esposizione, visitabile con il biglietto d’ingresso al Castello durante il normale orario di apertura del Museo, verte su una serie di disegni dell’artista e su alcune vedute ottocentesche di Venezia, provenienti dalle collezioni di Massimiliano d’Asburgo e di Carlotta del Belgio. Visite tematiche gratuite a cura degli Assistenti Museali secondo il seguente calendario: il 25 e il 26 aprile alle h. 12.00 e alle h. 17.00; 15 maggio, 29 maggio, 5 giugno, 19 giugno, 3 luglio, 17 luglio, 31 luglio: h. 17.00.


 

 

^Top

 

 

 


Ogni domenica di luglio il biglietto d’ingresso al Museo Storico del Castello di Miramare consente di seguire gratuitamente la visita tematica “Alla scoperta della residenza di Massimiliano d’Asburgo e Carlotta del Belgio” alle h. 11.30 e 15.30. La visita, a cura degli Assistenti Museali, tratta gli aspetti stilistici della dimora e illustra sinteticamente anche il contenuto della mostra “Uno sguardo su Venezia. Canaletto a Miramare”, allestita all’interno del Castello nella Sala della Rosa dei Venti. È ammesso un numero massimo di 25 visitatorie.


^Top

 

 


Il 26 giugno 2009 il Castello di Miramare ospita un evento eccezionale, diventando la sede di una serata ufficiale di gala in onore dei convenuti al summit internazionale del G8 (Riunione dei Ministri degli Affari Esteri), che si svolgerà a Trieste dal 25 al 27 giugno. Al pubblico sarà pertanto precluso l’accesso al castello e al suo parco nelle giornate del 25 e del 26 giugno 2009; il 27 giugno si riassicura l’apertura secondo i consueti orari.


^Top

 


 

Il 21 giugno il Museo Storico del Castello di Miramare partecipa alla Festa Europea della Musica, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali,

  offrendo ai suoi visitatori una serie di iniziative dedicate alla musica e all’arte. Nell’occasione il Museo osserverà un prolungamento d’orario restando aperto al pubblico fino alle h. 21.30 (chiusura biglietteria h. 21.00). Alle h. 11.00 si svolgerà una Passeggiata musicale nel Parco a cura della Glasbena matica, con concerto finale dell’Orchestra di Fisarmoniche “Synthesis 4”, nell’ambito della manifestazione “Teatri a Teatro” organizzata dalla Provincia di Trieste. Alle h. 20.00 gli allievi del Conservatorio Tartini di Trieste, gruppo d’archi, terranno un concerto di musica barocca nella Sala del Trono del Castello, con capienza massima di 80 spettatori. L’accesso agli spettacoli è gratuito. Alle h. 18.00 e alle h. 20.00 visite tematiche a cura degli Assistenti Museali illustreranno la mostra “Uno sguardo su Venezia. Canaletto a Miramare”, attualmente in corso all’interno del Castello. Si ricorda che a partire dalle h. 19.00 si potrà accedere al Castello esclusivamente attraverso l’ingresso principale (lato mare – viale dei Lecci). .



Aperture serali straordinarie: il 24 aprile (XI Settimana della Cultura), il 16 maggio (Notte dei Musei), il 21 giugno (Festa della Musica), il Museo Storico del Castello di Miramare osserverà un prolungamento d’orario restando aperto al pubblico fino alle 21.30 (chiusura biglietteria h. 21.00). Il biglietto d’ingresso al Castello dà diritto a seguire le visite tematiche alla mostra “Uno sguardo su Venezia. Canaletto a Miramare”, che si terranno a cura degli Assistenti Museali alle h. 18.00 e alle h. 20.00.

^Top

 


 

18 - 26 aprile 2009, “La cultura è di tutti: partecipa anche tu”: il Museo Storico del Castello di Miramare aderisce all’XI SETTIMANA DELLA CULTURA, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali...


^Top

 

 

 


Domenica 8 marzo, FESTA DELLA DONNA: in occasione dell’iniziativa promossa dal MiBAC “LA DONNA NELL’ARTE”, è previsto per tutte le donne l’ingresso gratuito al Castello di Miramare.


^Top

 


 

In occasione della Giornata di San Valentino (14 febbraio 2009), il Museo Storico del Castello di Miramare offre al pubblico le visite guidate “L’amore per l’arte. Massimiliano d’Asburgo e Amedeo d’Aosta collezionisti a Miramare”.



^Top

 




 

Al Castello di Miramare è attivo il nuovo servizio Infopoint. Posto all'ingresso del Parco, lato mare, offre informazioni, prenotazioni alberghiere e di ristorazione.
Telefono: +39 040 224 193
web: www.infopointmiramare.it
e-mail: infopointmiramare@gmail.com




^Top

 




Tutte le opere del Museo Storico del Castello di Miramare, tra breve, presenti nell'archivio informatico del Sistema Informativo Regionale del Patrimonio Culturale...


^Top

 


I Cataloghi Scientifici dei Musei del Friuli Venezia Giulia.
A cura di Rossella Fabiani
.



^Top

 

 


Cesare Dell'Acqua, convocato da Massimiliano d'Austria...

La collaborazione tra il pittore, Massimiliano d'Austria e Pasquale Revoltella è illustrata nel volume Cesare Dell'Acqua. I colori della storia, a cura di Maria Masau Dan e Rossella Fabiani.

^Top



Articolata in una serie di pannelli nelle sale e negli appartamenti del Duca, la mostra ricorda la figura di Amedeo d'Aosta che visse con la sua famiglia a Miramare tra il 1930 e il 1937.

^Top

 



Aperti al pubblico
.

Visita didattica accompagnata su richiesta riservata a gruppi di max 8 persone.


Sponsor:

^Top